© Clarissa Lapolla
© Andrea Ranzi
© Clarissa Lapolla
© Andrea Ranzi
SPETTACOLI

4 STAGIONI
LÀ DOVE IL CUORE TI PORTA

Un poetico ed evocativo parallelismo tra la ciclicità delle stagioni e quella dell’amore, che mette in risalto le naturali fasi vissute da ognuno di noi all’interno di un rapporto di coppia: dai primi sguardi che si incrociano con pudore (la Primavera), ai fuochi della passione (l’Estate) e al loro progressivo spegnimento (l’Autunno), fino ad arrivare al gelo dei rapporti (l’Inverno).
Protagonista di questo racconto è l’étoile dell’Opéra de Paris e direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma Eleonora Abbagnato.
Un racconto complesso che si dipana attorno alle emozioni dell’amore, della condivisione ma anche della noia e degli scontri a due, per cui Peparini riesce a creare elementi coreografici e figure di grande espressività. Un’opera basata su momenti di intima intensità e suggestione poetica, pur senza dimenticare il linguaggio della contemporaneità che si ritrova sia nella scelta di formare un corpo di ballo eclettico, incontro di danzatori con diverso background i cui linguaggi convivono armoniosamente in scena, sia nella scelta di mescolare elementi di scena tradizionali a scenografie proiettate. Fondamentali in questo senso l’opera video e l’apporto luci che Giuliano Peparini ha ideato rispettivamente in collaborazione con Edmondo Angelelli e Alessandro Caso, protagoniste dello spettacolo al pari dei corpi danzanti.
Di forte impatto emotivo è inoltre la voce recitante di Alessandro Preziosi che fa da intermezzo tra una stagione e l’altra.
Le celebri Quattro stagioni di Vivaldi verranno accostate ad altri brani musicali tra cui la Sonata in fa minore K.466 di Domenico Scarlatti. Completano la creazione, scene e costumi improntati ad un’essenziale linearità, rispettivamente firmati da Andrea Miglio e Anna Biagiotti, mentre i costumi indossati da Eleonora Abbagnato portano la prestigiosa firma di Dior.

I  Servizio TG3


musica di ANTONIO VIVALDI e DOMENICO SCARLATTI
balletto in un atto su soggetto di GIULIANO PEPARINI
regia e coreografia di GIULIANO PEPARINI
étoile ELEONORA ABBAGNATO
costumi di Eleonora Abbagnato DIOR
costumi ANNA BIAGIOTTI
videoproiezioni EDMONDO ANGELLELLI, GIULIANO PEPARINI
voce recitante registrata ALESSANDRO PREZIOSI
disegno luci GIULIANO PEPARINI
in collaborazione con ALESSANDRO CASO
allestimento scenico TEATRO DELL’OPERA DI ROMA
debutto 22 settembre 2020
Teatro dell’Opera di Roma

produzione Daniele Cipriani Entertainment
SPETTACOLI

4 STAGIONI
LÀ DOVE IL CUORE TI PORTA

Un poetico ed evocativo parallelismo tra la ciclicità delle stagioni e quella dell’amore, che mette in risalto le naturali fasi vissute da ognuno di noi all’interno di un rapporto di coppia: dai primi sguardi che si incrociano con pudore (la Primavera), ai fuochi della passione (l’Estate) e al loro progressivo spegnimento (l’Autunno), fino ad arrivare al gelo dei rapporti (l’Inverno).
Protagonista di questo racconto è l’étoile dell’Opéra de Paris e direttrice del Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma Eleonora Abbagnato.
Un racconto complesso che si dipana attorno alle emozioni dell’amore, della condivisione ma anche della noia e degli scontri a due, per cui Peparini riesce a creare elementi coreografici e figure di grande espressività. Un’opera basata su momenti di intima intensità e suggestione poetica, pur senza dimenticare il linguaggio della contemporaneità che si ritrova sia nella scelta di formare un corpo di ballo eclettico, incontro di danzatori con diverso background i cui linguaggi convivono armoniosamente in scena, sia nella scelta di mescolare elementi di scena tradizionali a scenografie proiettate. Fondamentali in questo senso l’opera video e l’apporto luci che Giuliano Peparini ha ideato rispettivamente in collaborazione con Edmondo Angelelli e Alessandro Caso, protagoniste dello spettacolo al pari dei corpi danzanti.
Di forte impatto emotivo è inoltre la voce recitante di Alessandro Preziosi che fa da intermezzo tra una stagione e l’altra.
Le celebri Quattro stagioni di Vivaldi verranno accostate ad altri brani musicali tra cui la Sonata in fa minore K.466 di Domenico Scarlatti. Completano la creazione, scene e costumi improntati ad un’essenziale linearità, rispettivamente firmati da Andrea Miglio e Anna Biagiotti, mentre i costumi indossati da Eleonora Abbagnato portano la prestigiosa firma di Dior.

I  Servizio TG3


musica di ANTONIO VIVALDI e DOMENICO SCARLATTI
balletto in un atto su soggetto di GIULIANO PEPARINI
regia e coreografia di GIULIANO PEPARINI
étoile ELEONORA ABBAGNATO
costumi di Eleonora Abbagnato DIOR
costumi ANNA BIAGIOTTI
videoproiezioni EDMONDO ANGELLELLI, GIULIANO PEPARINI
voce recitante registrata ALESSANDRO PREZIOSI
disegno luci GIULIANO PEPARINI
in collaborazione con ALESSANDRO CASO
allestimento scenico TEATRO DELL’OPERA DI ROMA
debutto 22 settembre 2020
Teatro dell’Opera di Roma

produzione Daniele Cipriani Entertainment